Economic Law Essay

5947 Words Sep 28th, 2013 24 Pages
PRIMA SEZIONE CONCETTI BASILARI

1.

INTRODUZIONE

L’assunto sul quale si basa l’analisi economica del diritto è che le regole, in generale, e il diritto, in particolare, influenzano il comportamento degli individui, o meglio le loro scelte comportamentali. La teoria delle scelte per antonomasia è la microeconomia, per cui l’analisi economica del diritto, riprende i concetti e gli strumenti basilari della microeconomia per valutare le scelte comportamentali dei soggetti davanti una regola. Un interessante caso illustrato nel 2000 da Uri Gneezy e Aldo Rustichini sul Journal of Legal Studies può farci capire il collegamento tra regola e scelta comportamentale. In alcune strutture scolastiche di Haifa si assisteva a ritardi ripetuti dei
…show more content…
1

Una delle ragioni principali di questo risultato è ben riassunta nel titolo dell’articolo di Gneezy e Rustichini: A fine is a price. In altre parole, una sanzione definisce un prezzo e i genitori nel caso di Haifa hanno “acquistato” (come su un mercato) il servizio – la custodia dei propri figli da parte della struttura scolastica – confrontando l’entità della sanzione rispetto al prezzo dei servizi sostituti e alternativi – per esempio un/a babysitter costava (in media) molto più della sanzione.

Figura 1: il mercato del ritardo (da Gneezy e Rustichini, 2000)

Nel caso di Haifa i genitori hanno reagito all’introduzione della regola scegliendo razionalmente1 l’alternativa con un prezzo inferiore nel mercato del ritardo. A questo proposito, dal momento che il soggetto è chiamato a fare delle scelte tra alternative, il concetto di costo opportunità è un concetto cardine per l’analisi. Per capire se una regola riduca (o aumenti) il verificarsi di un certo comportamento, occorre comprendere quali siano le alternative possibili (od opportunità) tra cui l’agente può scegliere e quale costo o beneficio queste gli comporteranno. La migliore delle alternative possibili per l’agente ha un costo opportunità nullo, mentre tutte le altre
1

Per i microeconomisti la razionalità è caratterizzata da due proprietà: completezza e transitività. La completezza consiste nel fatto che l’agente economico è in

Related Documents